Select Page

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia

Rivelazione della Realtà, in altre parole libertà dalla sofferenza dell’ignoranza

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia. Il dolore, la sofferenza nell’uomo è una condizione che nasce dall’ignoranza e dall’identificazione.

Siamo nel dolore quando siamo nella paura, siamo nella paura quando siamo nella separazione tra noi e il mondo ma, ancora prima accade nella separazione tra il corpo, la mente e lo spirito.

Il primo stadio, passaggio verso la Realtà è il silenzio.

Il secondo è quello del riconoscimento della Realtà, che le Upanisad definiscono NETI; NETI, (non questo; non questo).

Il Madhyamika buddista invece lo spiega con SUNYA, in altre parole la Realtà è oltre qualsiasi cosa si possa concepire.

Per Abhinavagupta, nella tradizione shivaita, per gli Agama (i Tantra non dualistici) è ANUTTARA, (pensiero trascendente).

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia Mandala del Tridente Shiva

Mandala del Tridente Shiva

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia
Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia Dea Kali

Dea Kali

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia

Questi due passaggi, soprattutto il secondo, impegnativo, faticoso, doloroso, una sorta di scarnificazione per l’individuo, possono restare il buco nero del tormento del ricercatore, dal quale è difficile fare il salto successivo.

Il secondo passaggio è, infatti, ritenuto la descrizione negativa dello stadio della ricerca della Realtà, ma è imprescindibile.

Il punto d’arrivo di ogni ricerca è SAT CIT ANANDA (esistenza, coscienza, beatitudine). L’esperienza dell’attività spontanea Kriya – Spanda è la via di trascendenza del pensiero, E’ il terzo stadio ritenuto positivo perché descrive la Realtà come Coscienza, Vibrazione che il ricercatore sperimenta anche sul piano fisico e di tutta la realtà fenomenica.

Si libera, si trasforma la concezione dell’esistenza, partendo dalla rivelazione della reale forma dell’esistenza che si dispiega come Vibrazione, Fremito, Spanda e non più come frammento del pensiero dualistico che separa l’esperienza attraverso i concetti.

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia Abhinav Gita Gobinda

Abhinav Gita Gobinda

Il Viaggio della Coscienza verso la Gioia

I sensi, il corpo si rende disponibile a questa trasformazione che prende forma attraverso lo sblocco del corpo fisico, emozionale con l’ausilio del respiro.

Una sorta di esplosione delle strutture che nel fisico – emozionale si consolidano a causa delle contrazioni e conflitti che non sappiamo risolvere e che la ragione non può sciogliere, tanto meno la negazione.

Informazioni sull'Autore

Spanda Yoga

Mi chiamo Silvia Mileto e nasco a Roma nel 1971. Fin da giovanissima, anche “grazie” a un’esperienza personale particolarmente impegnativa dal punto di vista fisico e non solo, ho sentito il richiamo verso la comprensione del senso profondo della vita, dell’essere umano e del complesso mondo interiore da cui è abitato e si riflette inevitabilmente sul corpo fisico.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Affiliata

Spanda Yoga Roma Scuola Certificata YAI Spanda Yoga Roma Centro Sportivo Educativo Nazionale Spanda Yoga Roma La Crisalide asd

Eventi

Seminario

Facebook

Ultimi Tweets

Archivi

Iscriviti alla Newsletter Spanda Yoga

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Unisciti alla nostra mailing list per ricevere le ultime novità e le notizie da Spanda Yoga.

Grazie per la Tua Iscrizione!

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito e visitando altre pagine accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi