Select Page

È Già, Oltre Me – Poesia di Silvia Mileto

È Già, Oltre Me

È Già, Oltre Me

C’è qualcosa di dolce, rassicurante e gioioso al pensiero del giorno in cui sarà giunta la mia stessa dipartita, è la certezza che

oltre me, continueranno a dispiegarsi le ali degli uccelli per librarsi alti e donare al cielo la loro danza e il loro canto, affinché l’uomo alzi lo sguardo e si ricordi del cielo.

Oltre me continueranno le foglie del mattino a lucidarsi della fresca brina che sciolta cadrà per contribuire a dissetare la terra.

 

Oltre me continueranno a sbocciare i petali dei fiori e le mie amate gardenie offriranno ancora il loro incantevole profumo a coloro che avranno bisogno di dimenticare.

Oltre me continueranno gli alberi a ricordare all’uomo che come loro deve mettere buone radici nella Madre Terra affinché possa tendere verso il Padre Celeste.

Oltre me continueranno le albe a sorgere e con loro l’uomo, allora verrà la fiducia che tutto muta, ma niente finisce.

Oltre me continueranno ad esserci la notte come l’autunno e con loro l’invito al solitario silenzio, spazio fuori dal tempo in cui l’uomo trova se stesso.

Oltre me continuerà a cadere la pioggia, con i suoi umidi colori e odori per rendere l’anima sensibile e fertile come la terra.

Oltre me continuerà il fulmine a sfrecciare il suo fuoco nel cielo a ricordare che esiste una forza più grande del potere umano.

Oltre me continueranno a maturare le ciliegie, le castagne e i fichi per ricordarci dell’autentico sapore di cui la natura è capace.

 

La Vita è in Ogni Attimo

La vita è in ogni attimo,
quando una cosa ti appartiene ed è già passato

È Già, Oltre Me Carpe Koi
È Già, Oltre Me Fioritura dei Ciliegi

Oltre me continuerà a scorrere il ruscello che con il suo suono accarezza le anime e ricorda loro che la libertà è nel fluire nell’abbandono del volere divino e che nella volontà umana vi è il seme del dolore.

Oltre me continueranno gli sguardi dolci, puri e languidi degli animali che nutrono i sentimenti nell’uomo, ma che dallo stesso subiscono bisogni, ire e avidità.

Oltre me continueranno a sorridere gli occhi di mio figlio negli occhi di tutti i figli che nel tempo che verrà guarderanno gli occhi delle madri con amore sincero.

Oltre me continuerà ad essere pronunciata e a viaggiare nei cuori colma d’intensità la parola mamma, papà e figlio, perché se esiste un’ identità cui nessuno può rinunciare poiché la sola, vera e unica identità cui un uomo appartiene è quella di essere figlio, di avere una madre e un padre.

L’avventura della vita ha lo scopo di consentire all’uomo di riconoscere la sua identità come Figlio, della Madre Terra e del Padre Celeste.

Oltre me la natura continuerà e io in lei ancora, con la sua gioia, la sua forza, la sua bellezza di cui nel tempo che fu mio mi venne fatto dono e che non potrò mai perdere perché è nella natura che l’uomo può riconoscere e sentire di essere, per sempre.

Informazioni sull'Autore

Spanda Yoga

Mi chiamo Silvia Mileto e nasco a Roma nel 1971. Fin da giovanissima, anche “grazie” a un’esperienza personale particolarmente impegnativa dal punto di vista fisico e non solo, ho sentito il richiamo verso la comprensione del senso profondo della vita, dell’essere umano e del complesso mondo interiore da cui è abitato e si riflette inevitabilmente sul corpo fisico.

4 Commenti

  1. Tiziana

    Quella che descrivi in questa splendida pennellata è la magica verità a cui si dovrebbe tendere e fare in modo che la stessa esistenza, che è sempre un viaggio verso qualcosa, possa aprirsi a quell’oltre che solleva da tutte le paure e rischiara tutti gli orizzonti. Grazie Silvia

    Rispondi
    • silvia mileto

      Cara Tiziana,
      è così, infatti il titolo indica “E’ già, oltre me”. Grazie per il tuo commento.

      Rispondi
  2. Gianluigi

    Cara Silvia,
    E’ molto bella, perche’ mette in luce il fatto che nel mondo c’e’ un’infinita’ di bellezza attorno a noi, al di sopra della limitatezza del nostro essere, e di cui ci e’ stato fatto dono. Un dono che rimarra’ per sempre, e noi con lui.
    E’ una poesia che dentro il mio animo risveglia immagini e sensazioni che trascendono la vita quotidiana. Insomma … bella

    Rispondi
    • silvia mileto

      Caro Gianlugi, intorno e dentro di noi la bellezza, la meraviglia e sopratutto la potenza della vita oltre i limiti della visione finita in cui l’uomo quasi sempre vive.
      Grazie

      Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Affiliata

Spanda Yoga Roma Scuola Certificata YAI Spanda Yoga Roma Centro Sportivo Educativo Nazionale Spanda Yoga Roma La Crisalide asd

Eventi

Seminario

Facebook

Ultimi Tweets

Archivi

Iscriviti alla Newsletter Spanda Yoga

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Unisciti alla nostra mailing list per ricevere le ultime novità e le notizie da Spanda Yoga.

Grazie per la Tua Iscrizione!

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito e visitando altre pagine accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi